Attendi il caricamento della pagina...

Cena solidale a Capezzano Pianore, grande festa

30 maggio 2017
Ragazzi-AIPD-cena-322-1200x798.jpg

Oltre 90 persone hanno preso parte alla cena organizzata dall’AIPD – associazione italiana persone down sez. Versilia al campo sportivo di Capezzano Pianore. Per la prima volta, i ragazzi che hanno preso parte ai corsi di cucina organizzati dall’ABC di Lido di Camaiore hanno cucinato tutti insieme, supportati da tanti volontari di Capezzano: una cena in grande stile tale da riuscire a soddisfare il palato di oltre 90 persone per poi terminare la serata con canti e balli insieme a tutti i presenti.

“Si tratta – dice Angela Bertacchi, presidente dell’AIPD Versilia – di una prima prova di un impegno che diventerà sempre più coinvolgente. I nostri ragazzi erano emozionatissimi e felici di poter dimostrare le loro capacità e, in particolare hanno percepito l’importanza che il primo cittadino avesse accettato l’invito ad unirsi a loro. Si sono sentiti molto gratificati da questo. E’ stata una festa bella e serena, tra amici e ci dispiace che molte persone siano rimaste fuori per esaurimento dei posti, ma l’esperienza verrà ripetuta”.

Tra gli ospiti erano presenti: il presidente della Misericordia Ilio Lari, l’assessore all’istruzione Sandra Galeotti e il sindaco Alessandro Del Dotto: “Con convinzione – ha detto il sindaco – ho sostenuto e sostengo il lavoro di AIPD. Le istituzioni devono conservare la massima attenzione per garantire uguali diritti e servizi adeguati per il presente e il futuro di tutti i figli di questa comunità. Con questa sensibilità costruiremo, anche fisicamente, servizi e spazi che abbattano differenze e indifferenza”.

L’AIPD ringrazia il CGC di Capezzano Pianore e tutti i volontari che hanno collaborato in cucina, in sala, al karaoke, per le foto e il video, le autorità presenti, Maria Bracciotti presidente dell’ABC. “Ma soprattutto – conclude Bertacchi – il grazie più grande con tutto il cuore va ai nostri meravigliosi ragazzi speciali per il loro impegno, il loro valore e la loro capacità d’integrazione”.

Chi Siamo

Siamo un gruppo di genitori di ragazzi con Sindrome di Down che hanno deciso di unire le loro forze per cercare di assicurare ai loro figli lo sviluppo mentale o l'inserimento sociale migliore possibile nella ferma convinzione che, uniti, possiamo arrivare dove non arriveremmo mai da soli.

AIPD Versilia © 2016-2018